Il presente lavoro intende chiarire il rapporto tra momento speculativo e riflessione giusfilosofica in Giuseppe Rensi, in una linea tesa a definire la specificità dell'approccio del suo approccio, la cui opposizione al panlogicismo è tutt'altro che venato di irrazionalismo, misticismo e decisinismo, come le recenti prospettive critiche sembrano intendere. Il lavoro è finalizzato esso stesso ad una ricostruzione non meramente filologica ma critica del pensiero di uno pochi intellettuali e accademici che espressero il proprio rifiuto di aderire al regime fascista.

Aspetti della riflessione giusfilosofica di Giuseppe Rensi

RAPONE, VINCENZO
2009

Abstract

Il presente lavoro intende chiarire il rapporto tra momento speculativo e riflessione giusfilosofica in Giuseppe Rensi, in una linea tesa a definire la specificità dell'approccio del suo approccio, la cui opposizione al panlogicismo è tutt'altro che venato di irrazionalismo, misticismo e decisinismo, come le recenti prospettive critiche sembrano intendere. Il lavoro è finalizzato esso stesso ad una ricostruzione non meramente filologica ma critica del pensiero di uno pochi intellettuali e accademici che espressero il proprio rifiuto di aderire al regime fascista.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
AnvurRensi.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.18 MB
Formato Adobe PDF
1.18 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/355371
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact