Il Parco nazionale del Vesuvio è caratterizzato da un basso grado di naturalità, e da comunità nel complesso giovani, con dinamiche che nel complesso si sono sviluppate per un arco di 2 millenni. Diverse specie arboree sono state introdotte e coltivate dall'uomo sin dall'antichità, mentre altre sono relativamente recenti. Pinete e castagneti possono essere considerati i due paesaggi forestali principali.

I boschi del Parco Nazionale del Vesuvio

DI PASQUALE, GAETANO
2007

Abstract

Il Parco nazionale del Vesuvio è caratterizzato da un basso grado di naturalità, e da comunità nel complesso giovani, con dinamiche che nel complesso si sono sviluppate per un arco di 2 millenni. Diverse specie arboree sono state introdotte e coltivate dall'uomo sin dall'antichità, mentre altre sono relativamente recenti. Pinete e castagneti possono essere considerati i due paesaggi forestali principali.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/338881
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact