Sono stati titolati i principali antiossidanti fisiologici nel fluido follicolare ovarico umano e bufalino. Sono state rilevate importanti correlazioni con lo stato di maturazione ovocitaria. Nel bufalo, è stato appurato che condizioni di mancato afflusso ematico stimolano la sintesi di ascorbato da parte delle cellule della granulosa. In questa stessa specie, è stato studiato come l'alterazione del livello antiossidante sia correlato con l'attivazione del programma di apoptosi nelle cellule della granulosa. Nell'uomo, è stato definito che il livello di antiossidanti è correlato col rapporto tra estradiolo e progesterone (nelle fase precoce preovulatoria) e con l'attività dell'enzima LCAT (che previene l'accumulo di colesterolo e la eccessiva ed inibitoria sintesi di progesterone nelle cellule della granulosa). Bassi livelli di antiossidanti, nel fluido follicolare ovarico umano, sono associati ad ovociti con bassa capacità di fecondazione.

ANALISI DELLO STATO REDOX NEL FOLLICOLO OVARICO UMANO E BUFALINO.

ABRESCIA, PAOLO
2003

Abstract

Sono stati titolati i principali antiossidanti fisiologici nel fluido follicolare ovarico umano e bufalino. Sono state rilevate importanti correlazioni con lo stato di maturazione ovocitaria. Nel bufalo, è stato appurato che condizioni di mancato afflusso ematico stimolano la sintesi di ascorbato da parte delle cellule della granulosa. In questa stessa specie, è stato studiato come l'alterazione del livello antiossidante sia correlato con l'attivazione del programma di apoptosi nelle cellule della granulosa. Nell'uomo, è stato definito che il livello di antiossidanti è correlato col rapporto tra estradiolo e progesterone (nelle fase precoce preovulatoria) e con l'attività dell'enzima LCAT (che previene l'accumulo di colesterolo e la eccessiva ed inibitoria sintesi di progesterone nelle cellule della granulosa). Bassi livelli di antiossidanti, nel fluido follicolare ovarico umano, sono associati ad ovociti con bassa capacità di fecondazione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/3296
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact