Architettura virtuale come modificazione dello spazio reale