LA DIFFICOLTÀ DEI PARTENARIATI "COMPLESSI" A REGGIO CALABRIA