il consumatore italiano non si lascia trasportare facilmente dalle mode e dai tentativi di innovazione che si stanno verificando nel settore agroalimentare, a seguito anche di episodi di panico, come quelli emersi in occasione dell’evento mucca pazza. Egli pretende, dunque, di essere sensibilizzato, educato ed informato dai diversi attori della filiera agroalimentare, in modo da poter valutare la rispondenza alle proprie esigenze di ciò che offre il mercato e fare le proprie scelte indipendentemente dai condizionamenti di qualsiasi natura, quali messaggi pubblicitari, immagini di testimonials, punti premio ecc. La sua logica è, dunque, che, caso per caso, va valutata la bontà dei cambiamenti a qualsiasi livello della catena produttivo- distributiva essi si manifestino e ciò lo sprona a proseguire sulla scia che “non tutto ciò che è nuovo, è bello”.

Il consumatore italiano privilegia la qualità nel settore alimentare

VALLETRISCO, MARIA;
2002

Abstract

il consumatore italiano non si lascia trasportare facilmente dalle mode e dai tentativi di innovazione che si stanno verificando nel settore agroalimentare, a seguito anche di episodi di panico, come quelli emersi in occasione dell’evento mucca pazza. Egli pretende, dunque, di essere sensibilizzato, educato ed informato dai diversi attori della filiera agroalimentare, in modo da poter valutare la rispondenza alle proprie esigenze di ciò che offre il mercato e fare le proprie scelte indipendentemente dai condizionamenti di qualsiasi natura, quali messaggi pubblicitari, immagini di testimonials, punti premio ecc. La sua logica è, dunque, che, caso per caso, va valutata la bontà dei cambiamenti a qualsiasi livello della catena produttivo- distributiva essi si manifestino e ciò lo sprona a proseguire sulla scia che “non tutto ciò che è nuovo, è bello”.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/194677
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact