Obiettivo di questo contributo è tracciare un quadro il più possibile ampio, per quanto parziale e circoscritto al segmento rilevato e/o identificabile attraverso i dati ufficiali disponibili, sull’evoluzione e alcune caratteristiche delle seconde generazioni di immigrati, mettendo tra l’altro in evidenza le principali lacune informative il cui superamento consentirebbe un migliore monitoraggio del fenomeno. Prima di tutto viene posta l’attenzione sulla definizione dell’aggregato di interesse e sulle categorie emerse in letteratura, allo scopo principale di sottolineare i limiti delle informazioni statistiche utilizzate nel resto del lavoro. Dopo aver esaminato l’evoluzione delle nascite da almeno un genitore straniero e degli arrivi dall’estero di giovani immigrati, cioè dei due flussi principali che determinano lo stock di minori stranieri, si concentra l’attenzione su quest’ultimo aggregato, mostrandone il differente peso nelle diverse aree dell’Italia e l’importanza variabile all’interno delle principali collettività immigrate. In sede di conclusioni si punta nuovamente il dito sulla necessità di adeguare le rilevazioni attualmente esistenti per consentire un effettivo monitoraggio del fenomeno.

Le seconde generazioni: il punto della situazione in Italia

STROZZA, SALVATORE
2009

Abstract

Obiettivo di questo contributo è tracciare un quadro il più possibile ampio, per quanto parziale e circoscritto al segmento rilevato e/o identificabile attraverso i dati ufficiali disponibili, sull’evoluzione e alcune caratteristiche delle seconde generazioni di immigrati, mettendo tra l’altro in evidenza le principali lacune informative il cui superamento consentirebbe un migliore monitoraggio del fenomeno. Prima di tutto viene posta l’attenzione sulla definizione dell’aggregato di interesse e sulle categorie emerse in letteratura, allo scopo principale di sottolineare i limiti delle informazioni statistiche utilizzate nel resto del lavoro. Dopo aver esaminato l’evoluzione delle nascite da almeno un genitore straniero e degli arrivi dall’estero di giovani immigrati, cioè dei due flussi principali che determinano lo stock di minori stranieri, si concentra l’attenzione su quest’ultimo aggregato, mostrandone il differente peso nelle diverse aree dell’Italia e l’importanza variabile all’interno delle principali collettività immigrate. In sede di conclusioni si punta nuovamente il dito sulla necessità di adeguare le rilevazioni attualmente esistenti per consentire un effettivo monitoraggio del fenomeno.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/176339
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact