Il complesso architettonico-urbano del Comune e della Piazza Civica di Montella è un importante prodotto risultato della sinergia tra ricerca universitaria e prassi politico-amministrativa, nell’impegno per una riqualificazione urbana rispettosa dell’ambiente. L’esperienza progettuale e costruttiva, ancora in corso di realizzazione, costituisce un esempio di un rinnovamento urbano quantitativamente e simbolicamente significativo (la ricostruzione del Municipio di una città, la creazione di una Piazza Civica come nuovo centro urbano) nell’ambito della ricostruzione post-sisma 1980. Il progetto urbano, attuato come ricerca applicata, ha compreso le seguenti fasi: - Alla ricerca del senso dell’abitare: la ricerca indiziaria - La decifrazione dell’identità urbana e paesistica - L’elaborazione delle immagini-guida - L’impostazione “bioecocompatibile” del progetto - L’impostazione geometrica del progetto e la qualità estetica degli spazi - La costruzione come spin off e disseminazione culturale Il complesso urbano è stato concepito come una “macchina solare e bioclimatica” integrale, con la metodologia di un rispetto prioritario dell’identità urbana e paesistica del contesto, e di una rigorosa bio-eco-compatibilità dei materiali e delle tecniche, sia in fase di progettazione che in quella di esecuzione. La realizzazione del nuovo centro urbano di Montella è ad oggi compiuta al 50%. E’ stata costruita, con un primo appalto (che ha comportato anche un significativo rilancio della cultura materiale e della forza lavoro locali), la parte dell’edificio comprendente gli Uffici Comunali. Il completamento (relativo alle ali comprendenti i Servizi Sociali e la Sala del Consiglio, con una sistemazione complessiva della Piazza in forma di Osservatorio paesistico-astronomico/Teatro all’aperto), è in corso di realizzazione.

UN'ESPERIENZA DI RIFONDAZIONE DELL'IDENTITÀ AMBIENTALE: LA NUOVA SEDE DEL COMUNE E LA PIAZZA CIVICA DI MONTELLA (1989-2003-2006)

MAZZOLENI, DONATELLA
2005

Abstract

Il complesso architettonico-urbano del Comune e della Piazza Civica di Montella è un importante prodotto risultato della sinergia tra ricerca universitaria e prassi politico-amministrativa, nell’impegno per una riqualificazione urbana rispettosa dell’ambiente. L’esperienza progettuale e costruttiva, ancora in corso di realizzazione, costituisce un esempio di un rinnovamento urbano quantitativamente e simbolicamente significativo (la ricostruzione del Municipio di una città, la creazione di una Piazza Civica come nuovo centro urbano) nell’ambito della ricostruzione post-sisma 1980. Il progetto urbano, attuato come ricerca applicata, ha compreso le seguenti fasi: - Alla ricerca del senso dell’abitare: la ricerca indiziaria - La decifrazione dell’identità urbana e paesistica - L’elaborazione delle immagini-guida - L’impostazione “bioecocompatibile” del progetto - L’impostazione geometrica del progetto e la qualità estetica degli spazi - La costruzione come spin off e disseminazione culturale Il complesso urbano è stato concepito come una “macchina solare e bioclimatica” integrale, con la metodologia di un rispetto prioritario dell’identità urbana e paesistica del contesto, e di una rigorosa bio-eco-compatibilità dei materiali e delle tecniche, sia in fase di progettazione che in quella di esecuzione. La realizzazione del nuovo centro urbano di Montella è ad oggi compiuta al 50%. E’ stata costruita, con un primo appalto (che ha comportato anche un significativo rilancio della cultura materiale e della forza lavoro locali), la parte dell’edificio comprendente gli Uffici Comunali. Il completamento (relativo alle ali comprendenti i Servizi Sociali e la Sala del Consiglio, con una sistemazione complessiva della Piazza in forma di Osservatorio paesistico-astronomico/Teatro all’aperto), è in corso di realizzazione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/12110
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact