A partire dal Rinascimento si delineano i prodromi della moderna cartografia. Vengono analizzate le tappe culturali e disciplinari più significative di tale percorso, con l'ausilio di un ricco ma selezionato repertorio di immagini. L'approfondimento relativo alla produzione cartografica per la città di Napoli è, in particolare, coerente con le connotazioni "oggettive" degli elaborati che, a partire dalla fine del secolo scorso, si pongono come base per un ampio confronto di competenze, anche grazia al contributo delle sempre più evolute tecnologie informatiche. Il testo si presenta quindi come aggiornamento di una precedente versione, edita nel 2005.

La rappresentazione cartografica dal XVI secolo ai giorni nostri

PAPA, LIA MARIA
2007

Abstract

A partire dal Rinascimento si delineano i prodromi della moderna cartografia. Vengono analizzate le tappe culturali e disciplinari più significative di tale percorso, con l'ausilio di un ricco ma selezionato repertorio di immagini. L'approfondimento relativo alla produzione cartografica per la città di Napoli è, in particolare, coerente con le connotazioni "oggettive" degli elaborati che, a partire dalla fine del secolo scorso, si pongono come base per un ampio confronto di competenze, anche grazia al contributo delle sempre più evolute tecnologie informatiche. Il testo si presenta quindi come aggiornamento di una precedente versione, edita nel 2005.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/12074
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact