Sono state studiate da un punto di vista stratigrafico le successioni mesozoico-terziarie delle unità carbonatiche affioranti al confine calabro-lucano. In base a questo studio e alla caratterizzazione della storia tettono-metamorfica di tali unità, esse sono state ridefinite (dall'alto verso il basso) come unità Lungro-Verbicaro e unità Pollino-Ciagola. Le successioni studiate mostrano un'evoluzione laterale pressocchè completa da un'area di piattaforma carbonatica ad un'area bacinale. L'area di studio è compresa tra Maratea, Cetraro, Lungro ed il massiccio del Pollino.

L'EVOLUZIONE TETTONO-STRATIGRAFICA DELL'UNITÀ DI VERBICARO AUCT. TRA IL GIURASSICO ED IL MIOCENE E LE SUE RELAZIONI CON LE UNITÀ INTERNE APPENNINICHE.

BONARDI, GLAUCO
2005

Abstract

Sono state studiate da un punto di vista stratigrafico le successioni mesozoico-terziarie delle unità carbonatiche affioranti al confine calabro-lucano. In base a questo studio e alla caratterizzazione della storia tettono-metamorfica di tali unità, esse sono state ridefinite (dall'alto verso il basso) come unità Lungro-Verbicaro e unità Pollino-Ciagola. Le successioni studiate mostrano un'evoluzione laterale pressocchè completa da un'area di piattaforma carbonatica ad un'area bacinale. L'area di studio è compresa tra Maratea, Cetraro, Lungro ed il massiccio del Pollino.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/11639
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact