STABILITA' DI EST2 DA A. ACIDOCALDARIUS: RUOLO DELLE INTERAZIONI ELETTROSTATICHE