Il volume ricostruisce il dibattito sul «secondo tempo» dell’intervento straordinario per il Mezzogiorno, che divenne un case study di grande interesse e di riferimento per le aree sottosviluppate del mondo. L’analisi si basa sullo studio sistematico della rivista ‹‹Informazioni Svimez››, fonte fino a oggi inedita e di assoluto interesse poiché solidamente accreditata a livello internazionale nella individuazione delle principali questioni economiche e sociali e nell’elaborazione di politiche per lo sviluppo dell’Italia meridionale. Grazie all’autorevolezza delle sue ricerche, fu possibile attirare capitali esteri della Banca internazionale per la ricostruzione e lo sviluppo, della Banca europea per gli investimenti e del Fondo sociale europeo che integrarono l’intervento straordinario della Cassa per il Mezzogiorno. L’indagine è ulteriormente arricchita dall’utilizzo di altre fonti, monografie e saggi pubblicati dal Centro Studi dell’Associazione meridionalista. Rispetto all’ampia e stratificata letteratura su questo tema, il libro rivela aspetti originali e scientificamente documentati sul ruolo delle istituzioni della Comunità europea, sull’efficacia dei finanziamenti, sulle migrazioni e sugli indicatori economici delle regioni meridionali.

L'intervento straordinario e l'integrazione europea. Dibattito, modelli e industrializzazione del Mezzogiorno. "Informazioni Svimez" e la cultura del nuovo meridionalismo

Francesco Dandolo
2022

Abstract

Il volume ricostruisce il dibattito sul «secondo tempo» dell’intervento straordinario per il Mezzogiorno, che divenne un case study di grande interesse e di riferimento per le aree sottosviluppate del mondo. L’analisi si basa sullo studio sistematico della rivista ‹‹Informazioni Svimez››, fonte fino a oggi inedita e di assoluto interesse poiché solidamente accreditata a livello internazionale nella individuazione delle principali questioni economiche e sociali e nell’elaborazione di politiche per lo sviluppo dell’Italia meridionale. Grazie all’autorevolezza delle sue ricerche, fu possibile attirare capitali esteri della Banca internazionale per la ricostruzione e lo sviluppo, della Banca europea per gli investimenti e del Fondo sociale europeo che integrarono l’intervento straordinario della Cassa per il Mezzogiorno. L’indagine è ulteriormente arricchita dall’utilizzo di altre fonti, monografie e saggi pubblicati dal Centro Studi dell’Associazione meridionalista. Rispetto all’ampia e stratificata letteratura su questo tema, il libro rivela aspetti originali e scientificamente documentati sul ruolo delle istituzioni della Comunità europea, sull’efficacia dei finanziamenti, sulle migrazioni e sugli indicatori economici delle regioni meridionali.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/905711
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact