Il volume analizza alla luce di una lettura costituzionalmente orientata alla tutela della persona l'impatto della normativa in tema di organizzazione e di controllo delle risorse pubbliche sulle situazioni giuridiche soggettive che scaturiscono dai rapporti con la pubblica amministrazione, intesa oramai quale "servizio" reso ai cittadini. In questa prospettiva, inoltre, si sottopone a revisione critica la tradizionale ricostruzione della nozione di danno erariale da disservizio configurandolo quale lesione di beni e valori che appartengono alla collettività, e consistente nella mancata acquisizione dell'utilitas attesa derivante dall'illecito comportamento degli amministratori pubblici. Su questa linea, tenendo anche conto della disciplina della class action pubblica e delle disposizioni che individuano fattispecie di responsabilità erariale con riferimento al contenuto delle prestazioni e dei servizi pubblici, si assegna al giudizio di responsabilità erariale l'ulteriore finalità di assicurare attraverso la condanna al risarcimento del danno le risorse necessarie per il ripristino dell'efficienza e dell'efficacia della funzione, delineandosi in questo modo una relazione diretta tra pretese dei cittadini e determinazione dei risultati e degli standard qualitativi ed economici.

DANNO DA DISSERVIZIO E TUTELA DELLA PERSONA

INTERLANDI, Margherita
2013

Abstract

Il volume analizza alla luce di una lettura costituzionalmente orientata alla tutela della persona l'impatto della normativa in tema di organizzazione e di controllo delle risorse pubbliche sulle situazioni giuridiche soggettive che scaturiscono dai rapporti con la pubblica amministrazione, intesa oramai quale "servizio" reso ai cittadini. In questa prospettiva, inoltre, si sottopone a revisione critica la tradizionale ricostruzione della nozione di danno erariale da disservizio configurandolo quale lesione di beni e valori che appartengono alla collettività, e consistente nella mancata acquisizione dell'utilitas attesa derivante dall'illecito comportamento degli amministratori pubblici. Su questa linea, tenendo anche conto della disciplina della class action pubblica e delle disposizioni che individuano fattispecie di responsabilità erariale con riferimento al contenuto delle prestazioni e dei servizi pubblici, si assegna al giudizio di responsabilità erariale l'ulteriore finalità di assicurare attraverso la condanna al risarcimento del danno le risorse necessarie per il ripristino dell'efficienza e dell'efficacia della funzione, delineandosi in questo modo una relazione diretta tra pretese dei cittadini e determinazione dei risultati e degli standard qualitativi ed economici.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
iNTERLANDI COMPLETO 2013.pdf

Riservato

Dimensione 1.03 MB
Formato Adobe PDF
1.03 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/894125
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact