Fin dal primo viaggio fatto a Napoli nel 1726 Giovanni Bianchi mantiene i contatti epistolari con il milieu intellettuale partenopeo. L’invio dei suoi lavori a stampa a Francesco Vargas Macciucca e ai suoi conoscenti allunga la catena di corrispondenti napoletani che, orgogliosi della sua amicizia, riferiscono all’illustre riminese ogni novità editoriale della capitale. Anche i viaggiatori stranieri intrattengono scambi epistolari con Rimini: di passaggio nella capitale alla ricerca di reperti antiquari o naturalistici riportano le loro impressioni sulle recenti scoperte di Ercolano o sulle fasi eruttive del Vesuvio. Tra gli oltre quaranta nomi di coloro che oltre ad Alessandro Catani mantennero viva la curiosità scientifica e letteraria di G. Bianchi per cinquant’anni, spiccano quelli di Celestino e Ferdinando Galiani, Francesco Serao, Domenico Cotugno, Domenico Cirillo, Giovanni Maria Della Torre. Su tutti emerge quello del ministro Bernardo Tanucci.

Da Napoli a Rimini: i corrispondenti di Giovanni Bianchi

flavia luise
2021

Abstract

Fin dal primo viaggio fatto a Napoli nel 1726 Giovanni Bianchi mantiene i contatti epistolari con il milieu intellettuale partenopeo. L’invio dei suoi lavori a stampa a Francesco Vargas Macciucca e ai suoi conoscenti allunga la catena di corrispondenti napoletani che, orgogliosi della sua amicizia, riferiscono all’illustre riminese ogni novità editoriale della capitale. Anche i viaggiatori stranieri intrattengono scambi epistolari con Rimini: di passaggio nella capitale alla ricerca di reperti antiquari o naturalistici riportano le loro impressioni sulle recenti scoperte di Ercolano o sulle fasi eruttive del Vesuvio. Tra gli oltre quaranta nomi di coloro che oltre ad Alessandro Catani mantennero viva la curiosità scientifica e letteraria di G. Bianchi per cinquant’anni, spiccano quelli di Celestino e Ferdinando Galiani, Francesco Serao, Domenico Cotugno, Domenico Cirillo, Giovanni Maria Della Torre. Su tutti emerge quello del ministro Bernardo Tanucci.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
giovanni bianchi.pdf

accesso aperto

Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 488.87 kB
Formato Adobe PDF
488.87 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/889918
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact