Il progetto si articola tra temi architettonici, urbani, paesaggistici, e geografici di estremo interesse. Sulla individuazione di interventi circoscritti prevale però una riflessione più ampia che si incentra su un tema che può essere riassunto da un solo termine: connessioni. La compresenza di stratificazioni architettoniche ed urbane, confermata ed avvalorata dagli scavi, costituisce una trama unica in cui i fili che la compongono hanno spessori diversi. Fili che legano nel tessuto, pietre preziose che si trovano a profondità e distanze diverse determinando la trama di un progetto di suolo che coinvolge il Teatro Romano, le Porte urbane, gli scavi archeologici e le viste di un paesaggio urbano e geografico straordinario. Buona parte del progetto potrebbe essere compresa con un ideogramma formato da una linea che si distende da fiumi Calore e Sebeto, diametro di una circonferenza che include calata Olivella e il Bue Apis. La linea indica la connessione delle aree come principio su cui si fonda il progetto, mentre la circonferenza enuclea una scelta che tende a porsi come fulcro irradiante sull’intero territorio della città.

RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE DELLE AREE DI PIAZZA CARDINAL PACCA, BAGNI, TEATRO ROMANO, CALATA OLIVELLA, BENEVENTO

Riccardo Florio;
2006

Abstract

Il progetto si articola tra temi architettonici, urbani, paesaggistici, e geografici di estremo interesse. Sulla individuazione di interventi circoscritti prevale però una riflessione più ampia che si incentra su un tema che può essere riassunto da un solo termine: connessioni. La compresenza di stratificazioni architettoniche ed urbane, confermata ed avvalorata dagli scavi, costituisce una trama unica in cui i fili che la compongono hanno spessori diversi. Fili che legano nel tessuto, pietre preziose che si trovano a profondità e distanze diverse determinando la trama di un progetto di suolo che coinvolge il Teatro Romano, le Porte urbane, gli scavi archeologici e le viste di un paesaggio urbano e geografico straordinario. Buona parte del progetto potrebbe essere compresa con un ideogramma formato da una linea che si distende da fiumi Calore e Sebeto, diametro di una circonferenza che include calata Olivella e il Bue Apis. La linea indica la connessione delle aree come principio su cui si fonda il progetto, mentre la circonferenza enuclea una scelta che tende a porsi come fulcro irradiante sull’intero territorio della città.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/878842
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact