L'eterno crepuscolo della politica