Analisi dell'ep. 17 Pf. di Callimaco e dei suoi rapporti sia con la tradizione epigrammatica sepolcrale sia con il prologo della Medea di Euripide.

«Ah, non fossero esistite le navi veloci! » Callimaco, epigramma 17 Pf. = 45 G. -P.

cannavale
2020

Abstract

Analisi dell'ep. 17 Pf. di Callimaco e dei suoi rapporti sia con la tradizione epigrammatica sepolcrale sia con il prologo della Medea di Euripide.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Cannavale navi veloci.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Accesso privato/ristretto
Dimensione 469.24 kB
Formato Adobe PDF
469.24 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/854257
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact