Scritture personali come fonti per la codifica delle emozioni nel tedesco protomoderno: la Denkschrift di Jörg Kazmair