L’UE in materia di lotta all’inquinamento acustico ha da tempo adottato una politica comune al fine di evitare o ridurre gli effetti nocivi dell’esposizione al rumore, stabilendo che debba essere perseguito l’obiettivo della protezione dall’inquinamento acustico nell’ambito delle politiche per la tutela della salute e dell’ambiente. Il Quinto Programma d’Azione per l’Ambiente del 1993 e il Sesto Programma d’Azione per l’Ambiente perseguono l’obiettivo di rendere più sostenibili le città dell’UE, col Settimo programma d’Azione per l’ambiente è stata prefissata una drastica riduzione dell’inquinamento acustico entro il 2020.

L'inquinamento acustico nelle Politiche europee

Isabella Martuscelli
2019

Abstract

L’UE in materia di lotta all’inquinamento acustico ha da tempo adottato una politica comune al fine di evitare o ridurre gli effetti nocivi dell’esposizione al rumore, stabilendo che debba essere perseguito l’obiettivo della protezione dall’inquinamento acustico nell’ambito delle politiche per la tutela della salute e dell’ambiente. Il Quinto Programma d’Azione per l’Ambiente del 1993 e il Sesto Programma d’Azione per l’Ambiente perseguono l’obiettivo di rendere più sostenibili le città dell’UE, col Settimo programma d’Azione per l’ambiente è stata prefissata una drastica riduzione dell’inquinamento acustico entro il 2020.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
L'inquinamento acustico nelle Politiche europee.pdf

solo utenti autorizzati

Licenza: Accesso privato/ristretto
Dimensione 290.21 kB
Formato Adobe PDF
290.21 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/835703
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact