L'articolo ricostruisce le premesse etiche della concezione giusfilosofica di Aldo Moro, nel quadro del rapporto, non univoco, che lo stesso Cristianesimo intrattiene con la dimensione della legge e del dover-essere, rapporto che si rivela problematico già a partire dalla predicazione del Cristo storico.

Della connessione tra vita e valore: le premesse etiche della concezione del diritto di Aldo Moro

Vincenzo Rapone
2019

Abstract

L'articolo ricostruisce le premesse etiche della concezione giusfilosofica di Aldo Moro, nel quadro del rapporto, non univoco, che lo stesso Cristianesimo intrattiene con la dimensione della legge e del dover-essere, rapporto che si rivela problematico già a partire dalla predicazione del Cristo storico.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
RSP-Moro-2021.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 1.53 MB
Formato Adobe PDF
1.53 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/817889
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact