Nessun fenomeno può essere considerato un fatto sociale totale più di una pandemia. Esso ha il potere di innescare una quantità di processi interrelati che richiedono interventi altrettanto cogenti. Lo scambio mette in evidenza l’insieme delle strutture sociali di cui la società è composta e la loro natura profondamente interdipendente. Per Marcell Mauss, il fatto sociale totale è un potente strumento di analisi attraverso il quale interpretare dinamiche apparentemente lontane e di natura diversa. Un’occasione dunque per pensare il modello sociale, magari anche un’opportunità per cambiarlo. Purché – l’avvertimento viene da Ezio Mauro (2020) – non si pensi al virus come ad un attore politico con potere regolativo proprio e, per questo, difficilmente modificabile. Questa rubrica intende ricostruire una linea argomentativa alternativa al frame securitario e biopolitico della policy Covid, per evidenziare la risposta che alcuni attori hanno messo in campo costruendo, nel bene e nel male, un proprio spazio di intervento.

Il COVID-19 e la sua Politics

R. De Rosa
Writing – Original Draft Preparation
;
V. Reda
Writing – Original Draft Preparation
2020

Abstract

Nessun fenomeno può essere considerato un fatto sociale totale più di una pandemia. Esso ha il potere di innescare una quantità di processi interrelati che richiedono interventi altrettanto cogenti. Lo scambio mette in evidenza l’insieme delle strutture sociali di cui la società è composta e la loro natura profondamente interdipendente. Per Marcell Mauss, il fatto sociale totale è un potente strumento di analisi attraverso il quale interpretare dinamiche apparentemente lontane e di natura diversa. Un’occasione dunque per pensare il modello sociale, magari anche un’opportunità per cambiarlo. Purché – l’avvertimento viene da Ezio Mauro (2020) – non si pensi al virus come ad un attore politico con potere regolativo proprio e, per questo, difficilmente modificabile. Questa rubrica intende ricostruire una linea argomentativa alternativa al frame securitario e biopolitico della policy Covid, per evidenziare la risposta che alcuni attori hanno messo in campo costruendo, nel bene e nel male, un proprio spazio di intervento.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
1594-6061-28813-9-2.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso privato/ristretto
Dimensione 403.37 kB
Formato Adobe PDF
403.37 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/816135
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 1
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact