Il tema della città metropolitana, della sua definizione fisica, della sua normalizzazione amministrativa, del suo inquadramento all’interno del processo di governo del territorio, è stato al centro dell’attenzione dapprima politica e, solo successivamente, scientifica a seguito dell’entrata in vigore della cosiddetta Legge Delrio (L. n. 56 del 7 aprile 2014, “Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni”). Lo scopo di questa analisi risiede nel tentativo di individuare le soglie di interesse attorno all’argomento della “città metropolitana” dopo la sua istituzione e, soprattutto, verificare se all’attenzione iniziale abbia fatto riscontro un coinvolgimento dell’ambiente scientifico anche per fare chiarezza sul ruolo di tale ente e sulla sua rispondenza a quanto previsto dalla norma in relazione alla materia di governo del territorio. Sebbene i risultati ottenuti lascerebbero intravedere un generale calo di attenzione, una seppur minima “area libera” esiste che, probabilmente, vale ancora la pena di indagare

Città Metropolitane tra pianificazione strategica e governo del territorio: una lettura comparativa all’interno di un laboratorio didattico

Rosa Anna La Rocca
2020

Abstract

Il tema della città metropolitana, della sua definizione fisica, della sua normalizzazione amministrativa, del suo inquadramento all’interno del processo di governo del territorio, è stato al centro dell’attenzione dapprima politica e, solo successivamente, scientifica a seguito dell’entrata in vigore della cosiddetta Legge Delrio (L. n. 56 del 7 aprile 2014, “Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni”). Lo scopo di questa analisi risiede nel tentativo di individuare le soglie di interesse attorno all’argomento della “città metropolitana” dopo la sua istituzione e, soprattutto, verificare se all’attenzione iniziale abbia fatto riscontro un coinvolgimento dell’ambiente scientifico anche per fare chiarezza sul ruolo di tale ente e sulla sua rispondenza a quanto previsto dalla norma in relazione alla materia di governo del territorio. Sebbene i risultati ottenuti lascerebbero intravedere un generale calo di attenzione, una seppur minima “area libera” esiste che, probabilmente, vale ancora la pena di indagare
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/807242
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact