Mies: l'ultimo Bauhaus e oltre