Questo volume è il frutto di un convegno sull’opera di Christopher Bayly tenutosi a Napoli nel marzo del 2016. A meno di un anno dalla morte, gli organizzatori intendevano promuovere una prima ricognizione del ricco e complesso lascito scientifico dello storico inglese, chiamando a collaborarvi un gruppo di studiosi di varie competenze specialistiche. Ciascuno dei sette saggi si focalizza su uno delle straordinaria sequenza di grandi libri con i quali Bayly ha contribuito a dissodare, nell’arco di un quarantennio, terreni di ricerca tra i più avanzati della storiografia internazionale: le radici locali del movimento nazionalista indiano (Maurizio Griffo), il ruolo della società autoctona nell’instaurazione del dominio europeo in India (Michelguglielmo Torri), la natura e i limiti del potere coloniale (Guido Abbattista), la genesi del Secondo Impero britannico (Teodoro Tagliaferri), la transizione alla modernità globale (Marco Meriggi),la globalizzazione del liberalismo e del nazionalismo (Maurizio Isabella, Laura Di Fiore). Obiettivo comune degli autori è quello di illustrare le tappe salienti del percorso che ha condotto Bayly, in virtù del successo arriso a The Birth of the Modern World, 1780-1914 (2004), a diventare figura tra le più rappresentative dell’odierno revival della World History

FROM THE HISTORY OF THE EMPIRE TO WORLD HISTORY. THE HISTORIOGRAPHICAL ITINERARY OF CHRISTOPHER A. BAYLY

Teodoro Tagliaferri;GRIFFO, MAURIZIO
2019

Abstract

Questo volume è il frutto di un convegno sull’opera di Christopher Bayly tenutosi a Napoli nel marzo del 2016. A meno di un anno dalla morte, gli organizzatori intendevano promuovere una prima ricognizione del ricco e complesso lascito scientifico dello storico inglese, chiamando a collaborarvi un gruppo di studiosi di varie competenze specialistiche. Ciascuno dei sette saggi si focalizza su uno delle straordinaria sequenza di grandi libri con i quali Bayly ha contribuito a dissodare, nell’arco di un quarantennio, terreni di ricerca tra i più avanzati della storiografia internazionale: le radici locali del movimento nazionalista indiano (Maurizio Griffo), il ruolo della società autoctona nell’instaurazione del dominio europeo in India (Michelguglielmo Torri), la natura e i limiti del potere coloniale (Guido Abbattista), la genesi del Secondo Impero britannico (Teodoro Tagliaferri), la transizione alla modernità globale (Marco Meriggi),la globalizzazione del liberalismo e del nazionalismo (Maurizio Isabella, Laura Di Fiore). Obiettivo comune degli autori è quello di illustrare le tappe salienti del percorso che ha condotto Bayly, in virtù del successo arriso a The Birth of the Modern World, 1780-1914 (2004), a diventare figura tra le più rappresentative dell’odierno revival della World History
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/757460
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact