Il super (inusuale) eroe