Un difficile dialogo tra organi giudiziari: il beneficio di sospensione "temporanea" dell'esecuzione per le vittime delle richieste estorsive e dell'usura