Leonardo e «mag.° Antonio florentino». Cenni su codici vinciani perduti nel "Foglietto del Belvedere" dell’Archivio Pedretti