L'Europa deve affrontare sfide relative all'economia, al clima, all'ambiente le quali hanno una prevalente dimensione urbana e la legislazione dell'UE attuata nelle aree urbane ha spesso impatti contrastanti ed incontra molte difficoltà di attuazione a livello locale. Il ruolo delle città per lo sviluppo economico, sociale e culturale grazie al potenziale delle risorse era stato già considerato da tempo ma il recepimento a livello europeo è stato per di più frammentario e con interventi settoriali. L’Agenda Urbana per l’UE coinvolge le aree urbane per il raggiungimento degli obiettivi e delle strategie europee mediante la collaborazione tra i diversi livelli di governo, da quello europeo a quello locale in un quadro unitario di riferimento. Le città svolgeranno un ruolo fondamentale nella concezione e nell'attuazione delle politiche dell’UE e in modo che esse siano meglio adattate alle realtà urbane in cui saranno attuate, mediante l’istituzione di partenariati che a cui parteciperanno istituzioni cittadine, Paesi membri, istituzioni dell’UE e altri portatori d'interessi come le ONG e le imprese. L'Agenda Urbana è finalizzata a rendere più efficace e coerente l'attuazione delle politiche dell'UE già esistenti nelle città per affrontare le principali sfide urbane nei settori dell'ambiente, dei trasporti, dell'occupazione, dell'inclusione sociale, della mobilità, implementando la facilitazione dell’accesso ai finanziamenti dell'UE, l’abbinamento dei vari fondi dell'UE, una migliore conoscenza sulle questioni urbane e lo scambio delle migliori pratiche.

L'Agenda Urbana per l'UE

Isabella Martuscelli
2018

Abstract

L'Europa deve affrontare sfide relative all'economia, al clima, all'ambiente le quali hanno una prevalente dimensione urbana e la legislazione dell'UE attuata nelle aree urbane ha spesso impatti contrastanti ed incontra molte difficoltà di attuazione a livello locale. Il ruolo delle città per lo sviluppo economico, sociale e culturale grazie al potenziale delle risorse era stato già considerato da tempo ma il recepimento a livello europeo è stato per di più frammentario e con interventi settoriali. L’Agenda Urbana per l’UE coinvolge le aree urbane per il raggiungimento degli obiettivi e delle strategie europee mediante la collaborazione tra i diversi livelli di governo, da quello europeo a quello locale in un quadro unitario di riferimento. Le città svolgeranno un ruolo fondamentale nella concezione e nell'attuazione delle politiche dell’UE e in modo che esse siano meglio adattate alle realtà urbane in cui saranno attuate, mediante l’istituzione di partenariati che a cui parteciperanno istituzioni cittadine, Paesi membri, istituzioni dell’UE e altri portatori d'interessi come le ONG e le imprese. L'Agenda Urbana è finalizzata a rendere più efficace e coerente l'attuazione delle politiche dell'UE già esistenti nelle città per affrontare le principali sfide urbane nei settori dell'ambiente, dei trasporti, dell'occupazione, dell'inclusione sociale, della mobilità, implementando la facilitazione dell’accesso ai finanziamenti dell'UE, l’abbinamento dei vari fondi dell'UE, una migliore conoscenza sulle questioni urbane e lo scambio delle migliori pratiche.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
L'Agenda urbana per l'UE.pdf

solo utenti autorizzati

Descrizione: Articolo in Rivista
Licenza: Accesso privato/ristretto
Dimensione 171.58 kB
Formato Adobe PDF
171.58 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/748717
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact