I conflitti di utilizzazione dello spazio marittimo e il deterioramento dell’ambiente marino causato dall’impatto dei cambiamenti climatici come eventi meteorologici estremi, l’aumento delle temperature e del livello dei mari, l’inquinamento, stanno mettendo a rischio gli habitat marini e le attività economiche legate alle zone marittime. La consapevolezza che gli argomenti relativi ai mari e agli oceani sono tutti in correlazione tra loro ha indotto la Commissione europea a istituire una politica marittima integrata (PMI) per l’UE, avviando un processo di valutazioni e consultazioni per un’analisi complessiva del fenomeno. La strategia è finalizzata all’elaborazione congiunta di tutte le questioni marittime al fine di adottare una strategia coordinata tra i vari Paesi membri che contemperi i vari interessi settoriali e lo sviluppo sostenibile delle attività legate al mare, in coerenza con la strategia europea 2020. Le PMI affrontano vari problemi tra cui l’impatto dei cambiamenti climatici, la protezione della biodiversità marina, la sicurezza marittima, l’occupazione, l’approvvigionamento energetico da fonti rinnovabili, interessando trasversalmente più settori come l’ambiente, il trasporto marittimo e il commercio, la pesca, il turismo, l’energia offshore, la ricerca e l’innovazione per realizzare un uso sostenibile dell’ambiente marino e uno sviluppo sostenibile delle ingenti risorse fornite dal mare. All’interno delle PMI, lo strumento della PSM riveste un ruolo fondamentale per realizzare un uso efficiente dello spazio marittimo. Essa si basa su un approccio ecosistemico integrato tra i vari settori con la creazione di un quadro di pianificazione comune, efficiente e trasparente per la gestione integrata delle acque e zone costiere dei Paesi costieri membri dell’UE. La strategia dell’UE favorisce altresì la competitività economica marittima dell’Ue nel panorama internazionale e contribuisce alla governance marittima sostenibile a livello internazionale

La Pianificazione dello spazio marittimo nelle Politiche marittime integrate dell'UE

Isabella Martuscelli
2017

Abstract

I conflitti di utilizzazione dello spazio marittimo e il deterioramento dell’ambiente marino causato dall’impatto dei cambiamenti climatici come eventi meteorologici estremi, l’aumento delle temperature e del livello dei mari, l’inquinamento, stanno mettendo a rischio gli habitat marini e le attività economiche legate alle zone marittime. La consapevolezza che gli argomenti relativi ai mari e agli oceani sono tutti in correlazione tra loro ha indotto la Commissione europea a istituire una politica marittima integrata (PMI) per l’UE, avviando un processo di valutazioni e consultazioni per un’analisi complessiva del fenomeno. La strategia è finalizzata all’elaborazione congiunta di tutte le questioni marittime al fine di adottare una strategia coordinata tra i vari Paesi membri che contemperi i vari interessi settoriali e lo sviluppo sostenibile delle attività legate al mare, in coerenza con la strategia europea 2020. Le PMI affrontano vari problemi tra cui l’impatto dei cambiamenti climatici, la protezione della biodiversità marina, la sicurezza marittima, l’occupazione, l’approvvigionamento energetico da fonti rinnovabili, interessando trasversalmente più settori come l’ambiente, il trasporto marittimo e il commercio, la pesca, il turismo, l’energia offshore, la ricerca e l’innovazione per realizzare un uso sostenibile dell’ambiente marino e uno sviluppo sostenibile delle ingenti risorse fornite dal mare. All’interno delle PMI, lo strumento della PSM riveste un ruolo fondamentale per realizzare un uso efficiente dello spazio marittimo. Essa si basa su un approccio ecosistemico integrato tra i vari settori con la creazione di un quadro di pianificazione comune, efficiente e trasparente per la gestione integrata delle acque e zone costiere dei Paesi costieri membri dell’UE. La strategia dell’UE favorisce altresì la competitività economica marittima dell’Ue nel panorama internazionale e contribuisce alla governance marittima sostenibile a livello internazionale
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
La Pianificazione dello spazio marittimo nelle Politiche integrate dell'UE.pdf

solo utenti autorizzati

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: Accesso privato/ristretto
Dimensione 139.3 kB
Formato Adobe PDF
139.3 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/748714
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact