L’antica dialettica tra Architettura e Filosofia – l’una che inevitabilmente si pone l’interrogazione sull’inizio, sull’origine, sulla genesi da cui scaturiscono e si inverano le forme e le opere, l’altra che costantemente si interpella sull’ archè, sul principio primo da cui scaturiscono tutte le cose – ha nutrito i discorsi degli studiosi invitati a discutere del libro. In un continuo rimando tra l’Architettura con i sui precetti e la Filosofia con le sue dottrine Maurizio Ferraris, Carlo Moccia e Renato Rizzi, sono stati chiamati a discutere (presso Palazzo Gravina, la sede storica della facoltà di Architettura di Napoli, insieme ai docenti Giuseppe Arcidiacono, Francesco Costanzo, Alberto Cuomo, Antonio Franco Mariniello, Giovanni Menna e Federica Visconti) proprio delle questioni e dei temi che il libro stesso aveva sollecitato secondo una proporzione per la quale così come l’Architettura ricerca nella Filosofia la ragione profonda del senso delle cose, la Filosofia richiama a sua volta alla memoria dell’Architettura il senso profondo dei suoi fondamenti.

Architettura versus Filosofia. Maurizio Ferraris, Carlo Moccia, Renato Rizzi: interventi sull’ipostilo.

R. CAPOZZI;CINIGLIO, CARLO;BOZZAOTRA, ANTONIETTA
2018

Abstract

L’antica dialettica tra Architettura e Filosofia – l’una che inevitabilmente si pone l’interrogazione sull’inizio, sull’origine, sulla genesi da cui scaturiscono e si inverano le forme e le opere, l’altra che costantemente si interpella sull’ archè, sul principio primo da cui scaturiscono tutte le cose – ha nutrito i discorsi degli studiosi invitati a discutere del libro. In un continuo rimando tra l’Architettura con i sui precetti e la Filosofia con le sue dottrine Maurizio Ferraris, Carlo Moccia e Renato Rizzi, sono stati chiamati a discutere (presso Palazzo Gravina, la sede storica della facoltà di Architettura di Napoli, insieme ai docenti Giuseppe Arcidiacono, Francesco Costanzo, Alberto Cuomo, Antonio Franco Mariniello, Giovanni Menna e Federica Visconti) proprio delle questioni e dei temi che il libro stesso aveva sollecitato secondo una proporzione per la quale così come l’Architettura ricerca nella Filosofia la ragione profonda del senso delle cose, la Filosofia richiama a sua volta alla memoria dell’Architettura il senso profondo dei suoi fondamenti.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/743225
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact