Si passa in rassegna uno studio sui differenti atteggiamenti della società italiana nei confronti della dittatura fascista: dall’ideale guerriero al profilo istituzionale del welfare state; dalla propaganda corporativa all’idea di nazione elaborata dalla storiografia del ventennio; dalla legislazione antisemita alla politica del consenso.

Giulia Albanese e Roberta Ergher (a cura di), "In the Society of Fascists. Acclamation, Acquiescence and Agency in Mussolini's Italy"

Varvaro Paolo
2015

Abstract

Si passa in rassegna uno studio sui differenti atteggiamenti della società italiana nei confronti della dittatura fascista: dall’ideale guerriero al profilo istituzionale del welfare state; dalla propaganda corporativa all’idea di nazione elaborata dalla storiografia del ventennio; dalla legislazione antisemita alla politica del consenso.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/743076
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact