Nella sua storia secolare la pizza si è configurata come un alimento universale e versatile. Pur essendo, un cibo a estrema vocazione “global”, la pizzeria risponde a criteri che ne permettono l’immediata riconosci- bilità e appartenenza a un concetto di italianità. Analizzando la storia, gli aspetti sociali e l’immaginario sviluppato intorno a questi luoghi del consumo, ci si propone l’obiettivo di identificare i risvolti sociocultu- rali della “Pizzeria” in Italia e all’e- stero, con particolare riferimento alle implicazioni relative al “senso del luogo” e ai modelli mediologici che correlano l’identità storica alle pragmatiche dell’alimentazione e del “gusto”.

La pizzeria. Fenomenologia di un ristorante globale.

Sergio Brancato
;
Emiliano Chirchiano
2018

Abstract

Nella sua storia secolare la pizza si è configurata come un alimento universale e versatile. Pur essendo, un cibo a estrema vocazione “global”, la pizzeria risponde a criteri che ne permettono l’immediata riconosci- bilità e appartenenza a un concetto di italianità. Analizzando la storia, gli aspetti sociali e l’immaginario sviluppato intorno a questi luoghi del consumo, ci si propone l’obiettivo di identificare i risvolti sociocultu- rali della “Pizzeria” in Italia e all’e- stero, con particolare riferimento alle implicazioni relative al “senso del luogo” e ai modelli mediologici che correlano l’identità storica alle pragmatiche dell’alimentazione e del “gusto”.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/741203
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact