L’ambito delle impugnazioni dello stato passivo fallimentare è influenzato da numerosi fattori: dalla sussistenza di preclusioni nel medesimo giudizio, all’influenza su di esso di quelle previste nella fase di verifica, ai limiti dell’effetto devolutivo del gravame. L’Autore ricostruisce ed esamina l’evoluzione dell’attività ermeneutica giurisprudenziale che si è sviluppata su questi temi.

Termini preclusivi, oggetto e limiti delle impugnazioni dello stato passivo

Fabrizio De Vita
2018

Abstract

L’ambito delle impugnazioni dello stato passivo fallimentare è influenzato da numerosi fattori: dalla sussistenza di preclusioni nel medesimo giudizio, all’influenza su di esso di quelle previste nella fase di verifica, ai limiti dell’effetto devolutivo del gravame. L’Autore ricostruisce ed esamina l’evoluzione dell’attività ermeneutica giurisprudenziale che si è sviluppata su questi temi.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Impugnazioni passivo Il Fallimento 18.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Pre-print
Licenza: Accesso privato/ristretto
Dimensione 2.82 MB
Formato Adobe PDF
2.82 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/740088
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact