Romanzo breve, racconto lungo, romanzo poliziesco, reportage, tragedia: Cronaca di una morte annunciata (1981) non è pienamente ascrivibile a nessuno di questi specifici generi ma è profondamente debitore al modo in cui ognuno di essi entra in relazione con il problema delle coincidenze, dando loro il nome di contingenza, caso, fatalità, destino, necessità, colpa. Prendendo spunto da quello che Gabriel García Márquez ha definito come il suo «racconto perfetto», quest’articolo si pone l’obbiettivo di indagare come il discorso sulle coincidenze finisca per intrecciarsi inevitabilmente con il problema delle forme.

La tensione telica, in equilibrio tra le forme: Cronaca di una morte annunciata e l’ambizione del “racconto perfetto”

Elisabetta Abignente
2013

Abstract

Romanzo breve, racconto lungo, romanzo poliziesco, reportage, tragedia: Cronaca di una morte annunciata (1981) non è pienamente ascrivibile a nessuno di questi specifici generi ma è profondamente debitore al modo in cui ognuno di essi entra in relazione con il problema delle coincidenze, dando loro il nome di contingenza, caso, fatalità, destino, necessità, colpa. Prendendo spunto da quello che Gabriel García Márquez ha definito come il suo «racconto perfetto», quest’articolo si pone l’obbiettivo di indagare come il discorso sulle coincidenze finisca per intrecciarsi inevitabilmente con il problema delle forme.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Abignente, E., La tensione telica.pdf

accesso aperto

Descrizione: La tensione telica in equilibrio tra le forme
Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 65.77 kB
Formato Adobe PDF
65.77 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/729747
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact