Si presenta una voce bio-bliografica dal taglio filosofico-politico su Francisco Suárez. In particolare, all’interno del più ampio profilo metafisico-teologico del gesuita spagnolo si mette in evidenza, da un lato, la legge come frutto dell’interlocuzione costante tra intellectus e voluntas, dove quest’ultima non è relegata a semplice ancilla intellectus di tomista memoria e, dall’altro lato, l’uomo come viva creatura che si realizza nella comunità politica.

Francisco Suárez (1548-1617)

FARACO Cintia
2014

Abstract

Si presenta una voce bio-bliografica dal taglio filosofico-politico su Francisco Suárez. In particolare, all’interno del più ampio profilo metafisico-teologico del gesuita spagnolo si mette in evidenza, da un lato, la legge come frutto dell’interlocuzione costante tra intellectus e voluntas, dove quest’ultima non è relegata a semplice ancilla intellectus di tomista memoria e, dall’altro lato, l’uomo come viva creatura che si realizza nella comunità politica.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/729485
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact