Lo studio analizza i principali momenti logici in cui si articola il potere decisionale degli enti locali nella gestione e nell’organizzazione dei servizi pubblici. L’obiettivo dell’opera è quello di individuare la natura, il ruolo e le funzioni che assume il potere discrezionale in tale ambito, nonché il contenuto e i limiti del sindacato giurisdizionale esercitabile nei confronti dello stesso.

DISCREZIONALITÀ AMMINISTRATIVA E SERVIZI PUBBLICI LOCALI. CONTRIBUTO ALLO STUDIO DEL POTERE DECISIONALE DEGLI ENTI LOCALI NELLA GESTIONE DEI SERVIZI PUBBLICI

taglianetti
2018

Abstract

Lo studio analizza i principali momenti logici in cui si articola il potere decisionale degli enti locali nella gestione e nell’organizzazione dei servizi pubblici. L’obiettivo dell’opera è quello di individuare la natura, il ruolo e le funzioni che assume il potere discrezionale in tale ambito, nonché il contenuto e i limiti del sindacato giurisdizionale esercitabile nei confronti dello stesso.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
pdf monografia discrezionalità amministrativa e servizi pubblici locali.pdf

solo utenti autorizzati

Descrizione: Lo studio analizza i principali momenti logici in cui si articola il potere decisionale degli enti locali nella gestione e nell’organizzazione dei servizi pubblici. L’obiettivo dell’opera è quello di individuare la natura, il ruolo e le funzioni che assume il potere discrezionale in tale ambito, nonché il contenuto e i limiti del sindacato giurisdizionale esercitabile nei confronti dello stesso.
Licenza: Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.42 MB
Formato Adobe PDF
1.42 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/728860
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact