La rappresentazione di se stesso del poeta Agatone nelle « Tesmoforiazuse » di Aristofane è un modello impiegato da Platone diffusamente nella « Repubblica » per se stesso e da parte dei personaggi nel « Simposio » ; una tecnica simile si riscontra nelle « Talisie » di Teocrito e in Filodemo (AP 5, 115)

Dopo Aristofane: la mimesis di se tra Platone, Teocrito e Filodemo

Regali, Mario
2018

Abstract

La rappresentazione di se stesso del poeta Agatone nelle « Tesmoforiazuse » di Aristofane è un modello impiegato da Platone diffusamente nella « Repubblica » per se stesso e da parte dei personaggi nel « Simposio » ; una tecnica simile si riscontra nelle « Talisie » di Teocrito e in Filodemo (AP 5, 115)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
5.Separ.Regali Prom online.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 1.58 MB
Formato Adobe PDF
1.58 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/719198
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact