Il Manifesto e la crisi dell'immaginario progressivo dello sviluppo"