“Il rischio della delegittimazione e le nuove forme della rappesentanza”