Nella costruzione del personaggio di Camillo nell’opera di Livio troviamo una serie di elementi che l’autore ha ripreso da vicende e dinamiche sociali della fine dell’età repubblicana. In quest’ottica è possibile trovare alcuni tratti della figura storica di Cicerone in merito alla vicenda e alla percezione dell’esilio dei due personaggi e alcuni riferimenti letterari all’Arpinate nel discorso di Camillo posto alla fine del quinto libro.

L'exemplum di Furio Camillo tra Cicerone e Livio

RENDA, CHIARA
2015

Abstract

Nella costruzione del personaggio di Camillo nell’opera di Livio troviamo una serie di elementi che l’autore ha ripreso da vicende e dinamiche sociali della fine dell’età repubblicana. In quest’ottica è possibile trovare alcuni tratti della figura storica di Cicerone in merito alla vicenda e alla percezione dell’esilio dei due personaggi e alcuni riferimenti letterari all’Arpinate nel discorso di Camillo posto alla fine del quinto libro.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
L’exemplum di Furio Camillo tra Cicerone e Livio.pdf

accesso aperto

Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 331.01 kB
Formato Adobe PDF
331.01 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/623772
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact