Alcune osservazioni sui provvedimenti imperiali di clemenza in occasione della Pasqua