La nozione di genocidio tra storia e diritto: un problema ancora aperto