La proposta si compone di due elementi confluenti in un unico segno grafico. L’Arco di Traiano, ripreso attraverso una estrema semplificazione del suo profilo frontale e rispettandone le proporzioni, è utilizzato come modello dell’identità visiva del contesto territoriale e come riferimento diretto al processo architettonico. Il trattamento astratto del riferimento intende accentuare la riconoscibilità del pittogramma, trasformandolo in una icona con una connotazione universale e, al tempo stesso, contemporanea. La seconda componente grafica è data dal lettering. Esso fornisce la necessaria e chiara intestazione istituzionale, attraverso un uso dello script che ha un evidente riferimento all’epigrafia, elemento archetipo nella relazione tra scrittura ed architettura. Il logotipo è trattato utilizzando un font classico come il Times che attraverso una forte differenza dimensionale dei caratteri, vuole esprimere una componente fondamentale della modernità data, appunto, dalla instabilità.

1° Premio Concorso nazionale di idee per la creazione del logo dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Benevento

MORONE, ALFONSO;
2015

Abstract

La proposta si compone di due elementi confluenti in un unico segno grafico. L’Arco di Traiano, ripreso attraverso una estrema semplificazione del suo profilo frontale e rispettandone le proporzioni, è utilizzato come modello dell’identità visiva del contesto territoriale e come riferimento diretto al processo architettonico. Il trattamento astratto del riferimento intende accentuare la riconoscibilità del pittogramma, trasformandolo in una icona con una connotazione universale e, al tempo stesso, contemporanea. La seconda componente grafica è data dal lettering. Esso fornisce la necessaria e chiara intestazione istituzionale, attraverso un uso dello script che ha un evidente riferimento all’epigrafia, elemento archetipo nella relazione tra scrittura ed architettura. Il logotipo è trattato utilizzando un font classico come il Times che attraverso una forte differenza dimensionale dei caratteri, vuole esprimere una componente fondamentale della modernità data, appunto, dalla instabilità.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
relazione logo.pdf

accesso aperto

Descrizione: Parte delle Tavole di concorso e relazione
Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 2.11 MB
Formato Adobe PDF
2.11 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11588/616005
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact