In questo articolo si intende presentare un semplice contesto aleatorio, il lancio di un dado, con il quale introdurre gli studenti alla costruzione di modelli matematici la cui validazione avviene attraverso l’utilizzo del test chi-quadrato. In tale fase, oltre alla necessità della messa a punto di programmi di calcolo per la costruzione del grafico di funzioni, si evidenziano difficoltà di tipo analitico superabili mediante l’utilizzo di procedure numeriche atte a determinare un’approssimazione del minimo assunto da una funzione di una o due variabili.

Il test chi-quadrato per un dado ... malfatto

BUONOCORE, ANIELLO;CAPUTO, LUIGIA
2014

Abstract

In questo articolo si intende presentare un semplice contesto aleatorio, il lancio di un dado, con il quale introdurre gli studenti alla costruzione di modelli matematici la cui validazione avviene attraverso l’utilizzo del test chi-quadrato. In tale fase, oltre alla necessità della messa a punto di programmi di calcolo per la costruzione del grafico di funzioni, si evidenziano difficoltà di tipo analitico superabili mediante l’utilizzo di procedure numeriche atte a determinare un’approssimazione del minimo assunto da una funzione di una o due variabili.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/612039
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact