L’Autore ricostruisce il quadro degli orientamenti giurisprudenziali sul tema dell’ambito di applicabilità della disciplina speciale della responsabilità del vettore marittimo delineata dalla Convenzione di Bruxelles del 1924 per sottolineare come i principi elaborati dalla Suprema Corte, se possono ancora essere coerenti là dove si propongano, essenzialmente nei contratti di trasporto door to door, di ricondurre sotto l’applicazione del diritto comune la responsabilità del vettore per fatti successivi allo scarico della merce quando essi consistano nell’esecuzione di un’ulteriore fase del trasporto, diversa però da quella per mare, risultino invece insoddisfacenti quando - come nel caso in commento - se ne voglia fare applicazione anche per ricondurre alle regole generali del codice civile la responsabilità per danni verificatisi nell’ambito di operazioni svoltesi in area portuale ed unicamente finalizzate a rendere possibile l’adempimento all’obbligo di riconsegna delle merci oramai giunte a destinazione.

Una (discutibile) pronuncia sulla non applicabilità delle regole dell’Aja-Visby alle operazioni collegate al trasporto marittimo

GUIZZI, GIUSEPPE
2015

Abstract

L’Autore ricostruisce il quadro degli orientamenti giurisprudenziali sul tema dell’ambito di applicabilità della disciplina speciale della responsabilità del vettore marittimo delineata dalla Convenzione di Bruxelles del 1924 per sottolineare come i principi elaborati dalla Suprema Corte, se possono ancora essere coerenti là dove si propongano, essenzialmente nei contratti di trasporto door to door, di ricondurre sotto l’applicazione del diritto comune la responsabilità del vettore per fatti successivi allo scarico della merce quando essi consistano nell’esecuzione di un’ulteriore fase del trasporto, diversa però da quella per mare, risultino invece insoddisfacenti quando - come nel caso in commento - se ne voglia fare applicazione anche per ricondurre alle regole generali del codice civile la responsabilità per danni verificatisi nell’ambito di operazioni svoltesi in area portuale ed unicamente finalizzate a rendere possibile l’adempimento all’obbligo di riconsegna delle merci oramai giunte a destinazione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/611809
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact