Tripolarismo e destrutturazione. Le elezioni regionali del 2015