Il testo tenta un approfondimento non della nozione ma della funzione del mito nei dialoghi di Platone. Tale funzione sembra essere paragonabile a quella iconica esercitata dalle immagini. Il mito consente di vedere ciò che l'argomentazione dice. Tutti i miti, inoltre, sembrano esercitare nei dialoghi platonici una funzione di assimilazione: l'ascoltatore di una narrazione mitica tende ad assimilarsi al modello di esistenza che ha in mente chi racconta. Platone sembra usare i miti per rendere efficacemente potente il messaggio dei dialoghi.

Appunti sulla funzione del mito nei dialoghi di Platone

PALUMBO, LIDIA
2014

Abstract

Il testo tenta un approfondimento non della nozione ma della funzione del mito nei dialoghi di Platone. Tale funzione sembra essere paragonabile a quella iconica esercitata dalle immagini. Il mito consente di vedere ciò che l'argomentazione dice. Tutti i miti, inoltre, sembrano esercitare nei dialoghi platonici una funzione di assimilazione: l'ascoltatore di una narrazione mitica tende ad assimilarsi al modello di esistenza che ha in mente chi racconta. Platone sembra usare i miti per rendere efficacemente potente il messaggio dei dialoghi.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
MYHOLOGEIN.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 1.6 MB
Formato Adobe PDF
1.6 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/607608
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact