L'omeostasi dell'eritrone, nei Mammiferi, viene regolata dai fenomeni apoptotici. Nei Rettili marini nei quali, a differenza dei Mammiferi, l’eritrocita maturo è una cellula completa di tutti gli organuli e l’eritropoiesi si completa in circolo, lo studio del meccanismo apoptotico di regolazione dell’emopoiesi trova un valido modello di studio. Un ruolo importante nell'apoptosi è esplicato dai membri della famiglia delle Bcl-2; in particolare le proteine Bcl-2 e Bcl-xl sono note nei Mammiferi quali inibitori di tale processo. L'espressione di tali molecole è stata studiata con metodi immunocitochimici, al TEM, nelle cellule eritroidi circolanti della tartaruga marina Caretta caretta, allo scopo di rivelarne la localizzazione ultrastrutturale negli stadi maturativi di eritroblasto basofilo, eritroblasto acidofilo ed eritrocita maturo presenti nel sangue circolante. A tal fine, sono state allestite sezioni ultrafini di cellule del sangue, immunomarcate con anticorpi policlonali Bcl-2 e Bcl-xl (Santa Cruz, 1:20) e rivelate con anticorpo secondario coniugato con oro colloidale da 10nm (Sigma, 1: 40). Con tale metodo è stata rivelata un'intensa espressione di Bcl-2 e Bcl-xl nell'eritroblasto basofilo, una debole espressione in quello acidofilo ed una scarsa, o assente espressione nell'eritrocita maturo. Tali molecole sono state osservate oltre che nei mitocondri, principali organelli coinvolti nell'apoptosi, anche nel reticolo endoplasmatico ed in piccola quantità nel nucleo degli stadi più immaturi. Questi dati confermano il coinvolgimento di tali proteine anti-apoptotiche nella maturazione delle cellule eritroidi anche nelle tartarughe marine.

ERITROPOIESI CIRCOLANTE NELLA TARTARUGA MARINA CARETTA CARETTA: STUDIO IMMUNOCITOCHIMICO DI MOLECOLE ANTIAPOPTOTICHE

OCCHIELLO, ANTONELLA;PICA, ALESSANDRA
2004

Abstract

L'omeostasi dell'eritrone, nei Mammiferi, viene regolata dai fenomeni apoptotici. Nei Rettili marini nei quali, a differenza dei Mammiferi, l’eritrocita maturo è una cellula completa di tutti gli organuli e l’eritropoiesi si completa in circolo, lo studio del meccanismo apoptotico di regolazione dell’emopoiesi trova un valido modello di studio. Un ruolo importante nell'apoptosi è esplicato dai membri della famiglia delle Bcl-2; in particolare le proteine Bcl-2 e Bcl-xl sono note nei Mammiferi quali inibitori di tale processo. L'espressione di tali molecole è stata studiata con metodi immunocitochimici, al TEM, nelle cellule eritroidi circolanti della tartaruga marina Caretta caretta, allo scopo di rivelarne la localizzazione ultrastrutturale negli stadi maturativi di eritroblasto basofilo, eritroblasto acidofilo ed eritrocita maturo presenti nel sangue circolante. A tal fine, sono state allestite sezioni ultrafini di cellule del sangue, immunomarcate con anticorpi policlonali Bcl-2 e Bcl-xl (Santa Cruz, 1:20) e rivelate con anticorpo secondario coniugato con oro colloidale da 10nm (Sigma, 1: 40). Con tale metodo è stata rivelata un'intensa espressione di Bcl-2 e Bcl-xl nell'eritroblasto basofilo, una debole espressione in quello acidofilo ed una scarsa, o assente espressione nell'eritrocita maturo. Tali molecole sono state osservate oltre che nei mitocondri, principali organelli coinvolti nell'apoptosi, anche nel reticolo endoplasmatico ed in piccola quantità nel nucleo degli stadi più immaturi. Questi dati confermano il coinvolgimento di tali proteine anti-apoptotiche nella maturazione delle cellule eritroidi anche nelle tartarughe marine.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/6073
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact