Complicazioni nel tessuto sano sono inevitabili in radioterapia. Nonostante la loro probabilità si riduca usando ioni carbonio invece dei fotoni, non è noto se la maggiore efficacia biologica dei primi in termini di inattivazione clonogenica si mantenga anche per il danno alla progenie cellulare. Mentre la senescenza cellulare prematura insorge in risposta a vari stress citotossici, non se ne conoscono meccanismi e dipendenza dalla qualità della radiazione. Riportiamo dati sulla senescenza indotta in un sistema modello (HUVEC) da un fascio di ioni carbonio usato a fini terapeutici (GSI, Germania) e da raggi X, rapportandoli a misure della lunghezza telomerica media.

La senescenza cellulare prematura come effetto tardivo dell???esposizione a raggi X e ioni carbonio

MANTI, LORENZO;M. Durante;GROSSI, GIANFRANCO;SCAMPOLI, PAOLA;PUGLIESE, MARIAGABRIELLA
2008

Abstract

Complicazioni nel tessuto sano sono inevitabili in radioterapia. Nonostante la loro probabilità si riduca usando ioni carbonio invece dei fotoni, non è noto se la maggiore efficacia biologica dei primi in termini di inattivazione clonogenica si mantenga anche per il danno alla progenie cellulare. Mentre la senescenza cellulare prematura insorge in risposta a vari stress citotossici, non se ne conoscono meccanismi e dipendenza dalla qualità della radiazione. Riportiamo dati sulla senescenza indotta in un sistema modello (HUVEC) da un fascio di ioni carbonio usato a fini terapeutici (GSI, Germania) e da raggi X, rapportandoli a misure della lunghezza telomerica media.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/597373
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact