La vitalità del settore culturale quale vettore di crescita, innovazione e sviluppo, l???efficacia attrattiva dei territori creativi e la forte interrelazione esistente tra cultura e sviluppo economico, possono ritenersi certamente acquisite sia nella letteratura scientifica quanto nel lessico programmatico europeo e nazionale. Alcune tra le più dinamiche aree europee stanno agendo proprio sul settore culturale e creativo in prospettiva anticiclica, superando la tradizionale percezione del valore della cultura relegato ad una posizione ancillare e strumentale rispetto al settore turistico, per sperimentarne tutte le opportunità non solo in termini di sviluppo economico e sociale, ma anche quale leva di innovazione, apprendimento e coesione. La cultura diviene così un???infrastruttura immateriale capace di valorizzare l???immagine territoriale e di attivare molteplici filiere. Tuttavia gli asimmetrici effetti territoriali indotti dalle politiche culturali già operative e l???imponente fase di cambiamento imposta ai consolidati modelli strategici dalla shock finanziario e culturale conseguente al 2008, induce alcuni temi di riflessione in merito ad una concreta misurazione del contributo delle politiche culturali allo sviluppo territoriale e alla reale natura ed estensione di esso. Il lavoro di ricerca qui proposto, attraverso l???analisi di un programma di investimenti pubblici in ambito culturale che ha coinvolto molte amministrazioni del Sud Italia, sia regionali che locali, si propone di verificare la reale efficacia di tali modelli di sviluppo in ordine all???implementazione di processi di rigenerazione urbana, alla redistribuzione di opportunità di crescita e alla riduzione delle disparità territoriali.

La dimensione creativa delle politiche pubbliche di innovazione territoriale

LA FORESTA, DANIELA
2014

Abstract

La vitalità del settore culturale quale vettore di crescita, innovazione e sviluppo, l???efficacia attrattiva dei territori creativi e la forte interrelazione esistente tra cultura e sviluppo economico, possono ritenersi certamente acquisite sia nella letteratura scientifica quanto nel lessico programmatico europeo e nazionale. Alcune tra le più dinamiche aree europee stanno agendo proprio sul settore culturale e creativo in prospettiva anticiclica, superando la tradizionale percezione del valore della cultura relegato ad una posizione ancillare e strumentale rispetto al settore turistico, per sperimentarne tutte le opportunità non solo in termini di sviluppo economico e sociale, ma anche quale leva di innovazione, apprendimento e coesione. La cultura diviene così un???infrastruttura immateriale capace di valorizzare l???immagine territoriale e di attivare molteplici filiere. Tuttavia gli asimmetrici effetti territoriali indotti dalle politiche culturali già operative e l???imponente fase di cambiamento imposta ai consolidati modelli strategici dalla shock finanziario e culturale conseguente al 2008, induce alcuni temi di riflessione in merito ad una concreta misurazione del contributo delle politiche culturali allo sviluppo territoriale e alla reale natura ed estensione di esso. Il lavoro di ricerca qui proposto, attraverso l???analisi di un programma di investimenti pubblici in ambito culturale che ha coinvolto molte amministrazioni del Sud Italia, sia regionali che locali, si propone di verificare la reale efficacia di tali modelli di sviluppo in ordine all???implementazione di processi di rigenerazione urbana, alla redistribuzione di opportunità di crescita e alla riduzione delle disparità territoriali.
978-88-908926-9-1
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Dimensione creativa.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso privato/ristretto
Dimensione 689.87 kB
Formato Adobe PDF
689.87 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11588/597167
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact